villa pecori
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
Stefano_Aramini_cultura01
Paolo_Marracchi_cultura01A
leprino
museo chini
vetrata cappellina salaiole
DSC_2488
Borgo San Lorenzo 0005
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
villa pecori
Stefano_Aramini_cultura01
Borgo San Lorenzo 0005
museo chini
leprino
vetrata cappellina salaiole
DSC_2488
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
Paolo_Marracchi_cultura01A
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Piazza Giotto a VicchioNon tutti sanno che Giotto Beato Angelico sono nati tra le colline di questo grazioso paese: Giotto a Vespignano e Beato Angelico a Rupecanina. Nella loro pittura si ritrovano infatti i colori, i paesaggi, le atmosfere del Mugello. Passeggiando nel centro storico si può incontrare Giotto in persona, ritratto in bronzo con tavolozza e pennelli; fu il Carducci, in visita da amici, a suggerire questo omaggio.

Seguendo i sentieri dei pittori Giotto, Cimabue e Beato Angelico si arriva al Museo Casa di Giotto, casa della memoria e laboratorio creativo da cui si possono ammirare un magnifico panorama e l’orto botanico, insieme ai resti dell’antico castello di Vespignano e alla chiesa di San Martino, in cui fu parroco uno degli otto figli del pittore.
Al Beato Angelico è dedicato il Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare che conserva opere d’arte provenienti dagli edifici religiosi del territorio, in cui si incontrano nomi famosi; tra gli altri, Francesco Furini, Taddeo Gaddi, Andrea della Robbia. Nel 2017 il Museo è stato al centro dell’itinerario “SOTTO IL CIELO DI GIOTTO. 750° anniversario della sua nascita (1267-2017)”, con l’esposizione temporanea di una monumentale tavola del giovane Giotto.

Nel Rinascimento a Vicchio comprò casa e podere l’orafo e scultore Benvenuto Cellini; a pochi metri da piazza Giotto, la Casa di Cellini è oggi laboratorio dotato di moderne attrezzature e spazio per incontri, corsi, esposizioni.

Per un po’ di relax senza pensieri, la passeggiata prosegue verso il pittoresco lago di Montelleri, dov’è possibile pescare, fare un pic-nic o praticare sport all’aperto.
Una meta molto frequentata a pochi chilometri da Vicchio è Barbiana, dove dal 1954 alla sua morte nel 1967 fu parroco don Lorenzo Milani, sepolto nel piccolo cimitero accanto alla chiesa di S. Andrea. La salita a Barbiana è anche una piacevole passeggiata sull’anello 5 del SO.F.T. (Sorgenti di Firenze Trekking), il sistema escursionistico del Mugello. Clicca qui per conoscere le modalità di visita della chiesa e della scuola di Barbiana.

Per ulteriori informazioni

dove dormiredove mangiaresito web

Mugello in a nutshell

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete scaricare gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Our social profiles