Borgo San Lorenzo 0005
leprino
vetrata cappellina salaiole
museo chini
Paolo_Marracchi_cultura01A
villa pecori
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
Stefano_Aramini_cultura01
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
DSC_2488
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Stefano_Aramini_cultura01
Paolo_Marracchi_cultura01A
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
Borgo San Lorenzo 0005
vetrata cappellina salaiole
leprino
DSC_2488
museo chini
villa pecori
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Oratorio di S. Onofrio, Dicomano In posizione elevata, la Pieve di S. Maria  che sovrasta l’abitato di Dicomano ha mantenuto relativamente integra l’originale struttura romanica. La robusta torre campanaria era probabilmente parte del castello come attestano alcune strette aperture sul fusto. La Pieve conserva al suo interno tracce di affreschi giotteschi (XIV sec.), numerosi dipinti di scuola fiorentina del ‘500 e del ‘600, affreschi che un tempo si distendevano lungo tutte le pareti e una terracotta dei della Robbia. Sul muro laterale sinistro è conservato inoltre un dipinto su tavola attribuito alla scuola del Ghirlandaio.  Info: +39 055 838050

L’Oratorio di S. Onofrio
L'edificio è uno degli esempi più sorprendenti di neoclassicismo italiano. Eretto nel 1796 dalla famiglia Delle Pozze su disegno di Giuseppe Del Rosso, è preceduto da un portico con quattro colonne in pietra arenaria e un elegantissimo frontone triangolare sormontato ai lati da due statue di angeli. L’interno è luminoso, prezioso ed armonico; sedici colonne con capitelli corinzi sostengono una cupola ribassata. Sull’altar maggiore in marmo di Carrara, è un dipinto su tavola della Madonna dell’Ospedaleda attribuito tradizionalmente ad Andrea del Castagno o alla scuola giottesca. Su un altare di sinistra è un dipinto su tela con l’Immacolata Concezione tra Santi di Lorenzo Lippi.

 

 

 

Mugello in a nutshell

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete scaricare gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Our social profiles