natura1
natura4
natura3
natura5
natura6
natura2
1 2 3 4 5 6
natura1
natura3
natura2
natura4
natura5
natura6
1 2 3 4 5 6
Agriturismo
Prezzo: Medium
Telefono: +39 055 8387719 - 329 3811097
Fax: +39 055 8387719

Descrizione

Il pianoro su cui si trova il Palagio, a circa 350 m di quota, è posto sul versante settentrionale densamente boscato del Monte Giovi ed ha di fronte, dispiegata come un libro aperto, la catena appenninica dalla Futa al Falterona. Il paesaggio, di scenografico effetto, è quello del Mugello, bacino intermontano che mantiene con la sua morfologia terrazzata l'impronta della geologica origine lacustre(di età pliocenica superiore). La valle del Mugello, frequentata dai neanderthaliani ed abitata da popolazioni etrusche che hanno lasciato varie tracce della loro presenza, tra cui quelle importanti di Poggio Colla vicino alle Pozze, è la terra di origine della grande famiglia dei Medici, signori di Firenze, ed artefici del Rinascimento fiorentino ed italiano, vestigia dei quali si trovano nei numerosi centri abitati del Mugello, e di artisti quali Giotto, Beato Angelico, Andrea del Castagno, Galileo Chini. Il palagio dalle 'Pozze' prende il nome dall'antica nobile famiglia 'Dalle Pozze', signori di Dicomano ed estinta nel XIX secolo. L'edificio fu costruito nel XV secolo o forse, almeno in parte, precedentemente ed ha un oratorio con un affresco di scuola giottesca: rimaneggiamenti e apporti successivi sono evidenti, tra cui la cappella del XVII secolo. Dalla fine del XIX secolo il Palagio e l'adiacente villino è stato proprietà della famiglia Cantagalli, illustri ceramisti fiorentini, dalla quale provengono Emma Bartoli, figlia di Flora Cantagalli, Flavia Cantagalli Farina Cini, la di lei figlia Roberta Sannini, e la nipote ed attuale proprietaria Uliva Sannini. Lo stile del villino e le maioliche Cantagalli rimaste ricordano gli anni della presenza inglese in Firenze, nel caso rappresentata da Margareth Tod, scozzese, moglie di Ulisse Cantagalli che dopo la sua morte nel 1901, continuò, insieme alla figlia Flavia, la 'bottega' Cantagalli-Maioliche artistiche, sita nei pressi di Porta Romana a Firenze. Il Palagio, come accadde a molte ville in Mugello, fu ridotto ad usi colonici; fu danneggiato dal terremoto del 1911 e, dopo un periodo di relativo abbandono negli anni 1960-85, è stato oggetto del restauro, non ancora completato, a partire dal 1990. Agriturismo Le Pozze si trova nella Valdisieve, al confine con il Mugello in posizione collinare a metà strada tra Vicchio e Dicomano, circa 35 km da Firenze. Parte della struttura sono 4 appartamenti vacanze accuratamente ristrutturati, un ristorante per gli ospiti ed una piscina (6x13 m). Il restauro dell'agriturismo è stato attentamente realizzato per riportare l'intero corpo edificato alle linee originali, senza tradire lo stile per creare le atmosfere che caratterizzano questo luogo. Il pianoro su cui si trova l'agriturismo, a circa 350 m di quota, è posto sul versante settentrionale densamente boscato del Monte Giovi con la catena appenninica dalla Futa al Falterona di fronte. Il paesaggio è quello tipico verde del Mugello, una terra di origine antichissime. Il Mugello è anche la terra della famiglia dei Medici, signori di Firenze, e, di vari artisti quali Giotto, Beato Angelico, Andrea del Castagno e Galileo Chini. L'Agriturismo Le Pozze prende il nome dall'antica nobile famiglia 'Dalle Pozze', signori di Dicomano ed estinta nel XIX secolo. L'edificio fu probabilmente costruito nel XV secolo al quale appartiene un oratorio con affresco di scuola giottesca. Negli secoli successivi furono apportate varie modifiche, tra cui anche la capella risalente al XVII secolo. Dalla fine del XIX secolo, 'Le Pozze' con l'adiacente casa colonica è stato proprietà dalla famiglia Cantagalli, illustri ceramisti fiorentini, dalla quale provengono Emma Bartoli, figlia di Flora Cantagalli, Flavia Cantagalli, Farina Cini, di lei la figlia Roberta Sannini, e la nipote ed attuale proprietaria Uliva Sannini. Lo stile del villino e le maioliche Cantagalli rimaste ricordano gli anni della presenza inglese in Firenze, nel caso rappresentata da Margareth Tod, scozzese, moglie di Ulisse Cantagalli. Dopo la sua morte nel 1901, lei continuò, insieme alla figlia Flavia, la 'bottega' Cantagalli-Maioliche Artistiche, sita nei pressi di Porta Romana a Firenze. 'Le Pozze', come accadde a molte ville in Mugello, fu ridotto ad usi colonici; fu danneggiato dal terremoto del 1911 e, dopo un periodo di relativo abbandono negli anni 1960-85, è stato oggetto del restauro, non ancora completato, a partire dal 1990. Direttamente sul posto è possible fare corsi di cucina nel rustico ristorante dell'agriturismo, corsi di erboristeria e corsi di pittura (pastello). Nelle immediate vicinanze è possibile giocare a tennis (Dicomano 4 km), fare equitazione, andare in canoa (fiume Sieve 4-5 km) oppure pescare (fiume Sieve e torrenti tributari). Escursioni si possono fare nei charatteristici luoghi del Mugello come Vicchio (5 km), Borgo S. Lorenzo, Scarperia, famosa per l'artigianato dei 'ferri taglienti' oppure nei luoghi della Valdisieve fino a giungere a Firenze. In poco più di mezz'ora si arriva nella terra del Chianti, mentre in circa un'ora e mezzo si raggiungono Pisa, San Gimignano ed Arezzo. E' possibile prenotare in loco escursioni guidate in Toscana di interesse geologico-naturalistico, archeologico, visite nelle città artistiche ecc.
Numero appartamenti:
6
Numero camere:
Numero bagni:
Posti letto complessivi:
22
Posti per camera:
Periodo di chiusura:
24/12/12 - 07/01/2013; 28/03/2013 - 03/04/2013; 18/04/2013 - 2410/2013

Appartamenti Stagione unica
Periodo stagione (gg/mm)
Prezzo giornaliero
€ 100 / € 220
Prezzo a settimana
€ 550 / € 1100




Dettagli specifici

Accesso handicap
Appartamenti
Campagna
Accettazione carta di credito
Giardino
Parcheggio
Animali domestici
Ristorazione
TV in camera o in appartamento
Piscina

Posizione

Dicomano
Loc. Le Pozze

Commenti

Mugello in a nutshell

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete richiedere gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Our social profiles