gianfranco_guazzi_natura01
Andrea_Diani_Natura03
Stefano_Aramini_natura02
Andrea_Diani_Natura02
lago di bilancino_LEOPOLDO_CECCHI_NATURA_11
Claudia_Aiello_natura01
Silvia_Trifilio_natura01
Stefano_Aramini_natura01
gianfranco_guazzi_natura02
Stefano_Aramini_home08
Andrea_Diani_Natura02
Stefano_Aramini_natura02
gianfranco_guazzi_natura01
Silvia_Trifilio_natura01
Stefano_Aramini_natura01
Claudia_Aiello_natura01
Stefano_Aramini_home08
gianfranco_guazzi_natura02
Andrea_Diani_Natura03
lago di bilancino_LEOPOLDO_CECCHI_NATURA_11
  • Durata: Ore 6.00
  • Quota massima: Monte Senario (815 m.a.s.l.)
  • Dislivello totale in salita: 420 m
  • Punti di appoggio intermedi: ristoranti a Bivigliano
  • Periodo consigliato: tutto l'anno escluso presenza di fango e neve
  • Difficoltà: E (escursionistico)
  • Posto tappa: Campeggio Mugello Verde
  • Train: Campomigliaio, San Piero a Sieve
  • Autobus: Polcanto, Tagliaferro, San Piero a Sieve
  • Treno: Campomigliaio, San Piero a Sieve

Interessante percorso, tutto fra castagneti, con qualche difficoltà di individuazione nella prima parte; panoramico e senza difficoltà nella seconda.

Da Polcanto (386 m.) si imbocca Via della Tassaia e poco prima del piccolo cimitero si imbocca il sentiero N. 2 a sinistra che si inoltra nei castagneti.

PERCORSO SUGGERITO IN MTB

Chi è in MTB deve trascurare il sentiero e continuare su Via della Tassaia fino alla Badia del Buonsollazzo. Qui si continua sulla strada asfaltata che ora scende raggiungendo la strada Vaglia – Bivigliano.
Imboccata la strada a destra, in discesa, si raggiunge la S.R. Bolognese a Vaglia. Questa, presa a destra, conduce rapidamente a Tagliaferro dove ci si riinnesta sull’Anello Principale SOFT.

Il sentiero in salita diventa una pista forestale. Si ignora un'altra pista che si stacca a sinistra raggiungendo il crinale e il Convento di Monte Senario (815 m.) Dal Convento si scende lungo il viale asfaltato e si oltrepassa, nei pressi di una curva, un cancello con un passaggio laterale.
Si imbocca una sterrata e quindi una pista a sinistra. Si prosegue sull'itinerario 00 arrivando al Valico della Porticciola (687 m.).
Presso una croce di legno si imbocca una stradella fra grossi pini abbandonandola poco dopo per uno stretto sentiero in un castagneto. Raggiunte case Sodera si continua a scendere sino ad una sterrata e ad una strada asfaltata che imboccata a destra conduce a Case Roncuccio e alla Badia del Buonsollazzo.
Ci si dirige verso Polcanto e giunti ad un tabernacolo si entra a sinistra in un pascolo abbandonato.
Da qui a Campo Romano seguire attentamente i segnavia scendendo sino al torrente e trascurando poi il Sentiero degli Dei, segnavia bianco-rosso con scritta BO-FI.
Il percorso continua quindi raggiungendo Case Poderuzzo , passando sotto la Ferrovia Faentina e sopra il ponte sul fiume Carza fino ad arrivare sulla S.R. della Futa o Bolognese a Tagliaferro (240 m.).
Di qui proseguire per la stradella (n. 17) che in salita porta alla Chiesa di Spugnole e al Castello del Trebbio (435 m.).
Quindi percorrere la strada sterrata che scende sino alla S.R. 65 della Futa che imboccata a sinistra conduce dopo circa mezzo chilometro al Campeggio Mugello verde (220 m.).

Mugello in pills

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete richiedere gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Find us on facebook