nebbia08
Paolo_Marracchi_natura01A
DSCN0962
gianfranco_guazzi_natura03
panoscarp03
DSCN0986
Stefano_Aramini_Home01
SCARPERIA E CAMPO DA GOLF_LEOPOLDO_CECCHI_ITINERARI_01
FORTEZZA S.MARTINO_LEOPOLDO_CECCHI_ITINERARI_04
falter22
FORTEZZA S.MARTINO_LEOPOLDO_CECCHI_ITINERARI_04
DSCN0962
DSCN0986
SCARPERIA E CAMPO DA GOLF_LEOPOLDO_CECCHI_ITINERARI_01
Stefano_Aramini_Home01
gianfranco_guazzi_natura03
falter22
nebbia08
panoscarp03
Paolo_Marracchi_natura01A

Il castello del TrebbioIl castello del TrebbioSan Piero a Sieve

Novità Giugno 2013: Castello del Trebbio è patrimonio UNESCO
Villa castello costruita sui ruderi di una precedente torre feudale da Michelozzo Michelozzi su commissione di Cosimo de' Medici.

Imponente costruzione, si erge a 500 metri s.l.m., su un colle dal quale si domina tutto il Mugello e dove in passato si incrociavano importanti vie di comunicazione.

Costituito da un massiccio corpo quadrangolare dotato di apparati a sporgere, è sovrastato da un'alta torre merlata con base a scarpa. Circondato oggi da alti e monumentali cipressi, il Castello del Trebbio mantiene ancora un giardino all'italiana sul lato ovest e ampie terrazzature ad orto a sud con un bel pergolato su pilastri cilindrici in mattone a vista (XVII secolo).

Luogo amato da Lorenzo il Magnifico soprattutto per i giorni di caccia, fu abitato a lungo dal celebre capitano di ventura Giovanni dalle Bande Nere, dalla moglie Maria Salviati e dal figlio Cosimo I , futuro Granduca di Toscana. Nel 1476 ospitò Amerigo Vespucci giovanissimo in fuga da Firenze dove infuriava la peste. Il Trebbio fu proprietà medicea fino a quando Ferdinando II non lo vendette per 113.500 scudi nel 1644 a Giuliano Serragli.

Il castello del...
La torre del ca...
La cappellina a...
Il Castello del...

 

Visite 2017

Da Pasqua è aperto solo su prenotazione e per gruppi: tel. 055 848088 - 339 3029697 

Mugello in pills

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete richiedere gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Find us on facebook