CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
museo chini
DSC_2488
Paolo_Marracchi_cultura01A
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
villa pecori
Stefano_Aramini_cultura01
vetrata cappellina salaiole
leprino
Borgo San Lorenzo 0005
Borgo San Lorenzo 0005
leprino
Paolo_Marracchi_cultura01A
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
Stefano_Aramini_cultura01
DSC_2488
vetrata cappellina salaiole
museo chini
villa pecori

La Pieve di San Giovanni Battista Decollato di notteLa Pieve di San Giovanni Battista Decollato di notteLa chiesa di San Giovanni Battista a Firenzuola sorge sulle rovine dell'antica chiesa che fu completamente distrutta dai bombardamenti aerei del 1944. Il nuovo edificio è opera della collaborazione di due architetti italiani, il veneziano Carlo Scarpa ed il fiorentino Edoardo Detti, protagonisti del panorama architettonico del dopoguerra. Inaugurata nel 1966, è caratterizzata da uno stile moderno ed essenziale sia nei materiali sia nelle linee. L'edificio ha un impianto longitudinale ad aula unica. L'interno della chiesa è ampio e luminoso, molto semplice e lineare, dominato da pochi ma ben calibrati segni. La chiesa custodisce un ricco patrimonio di sculture in ceramica di Salvatore Cipolla e il Crocifisso di Camaggiore, scultura lignea del XII secolo, oggetto di un recente restauro, che costituisce un’importante testimonianza romanica dell’Italia centrale.

 

Nel piccolo abitato di Rifredo,sorge la Badia di San Pietro in Moscheta, immersa in una verdissima area protetta ricca di emergenze floro-faunistiche. Fondata nel 1034 dal Beato Rodolfo dei Galigai, dell'ordine Vallombrosano di San Giovanni Gualberto, della costruzione originaria resta solo un grosso muro con un arco spezzato.

 

La tradizione racconta che il Galigai avrebbe costruito un convento troppo vasto, che fu distrutto dal vicino fiume gonfiatosi in seguito alle preghiere di San Giovanni Gualberto, fautore di maggiore umiltà.

Nella più recente Badia del XIV secolo, notevole è il cortile porticato.

 

In località Cornacchiaia, si trova la Pieve di San Giovanni Battista Decollato.
Sorta lungo l'importante via medioevale "di Sant'Agata", presenta una struttura tipicamente romanica con notevoli analogie costruttive con la Pieve di Sant'Agata, collocata al di là dello spartiacque appenninico.

Trasformata nell'Ottocento, conserva al suo interno affreschi di inizio Novecento.

Aperta in occasioni delle funzioni e su prenotazione. Info: Tel. 055 8199459

 

La Badia di Mos...
Pieve di San Gi...
La Pieve di San...

Mugello in pills

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete richiedere gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Find us on facebook