villa pecori
DSC_2488
Paolo_Marracchi_cultura01A
museo chini
leprino
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
vetrata cappellina salaiole
Stefano_Aramini_cultura01
Borgo San Lorenzo 0005
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
Stefano_Aramini_cultura01
museo chini
villa pecori
PIEVE DI S.AGATA_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_04
leprino
vetrata cappellina salaiole
CHIESA DI LUCO M.LLO_LEOPOLDO_CECCHI_CULTURA_01
DSC_2488
Paolo_Marracchi_cultura01A
Borgo San Lorenzo 0005
Nel Mugello, a pochi chilometri da Firenze, si possono trovare tracce di una storia degna di una grande capitale europea. Lungo il corso della Sieve, a distanza ravvicinata sorgono centri di antica origine e complessa matrice. Già importanti aree etrusche diventano, in epoca romana, sede di colonie e di borghi. Le famiglie dei signori Medievali, i Guidi e gli Ubaldini, entrarono ben presto in competizione con il Comune di Firenze che si stava espandendo ed era in cerca di “terre nuove”.

A partire dal 1300 questa zona visse un rinnovato periodo di notevole sviluppo grazie al particolare valore strategico ed economico che la conca mugellana rivestiva per Firenze. La famiglia dei Medici originaria di queste terre, ed i Lorenesi ne fecero dei fiori all’occhiello, investendo ingenti risorse finanziarie per consolidare la propria presenza attorno a Firenze. Importanti architetture e fortificazioni, castelli, ville e palazzi sono rimasti a documentare queste epoche di sviluppo del MUGELLO.

Del resto, anche la storia artistica culturale di FIRENZE trova in questa zona elementi di primaria importanza per il proprio sviluppo.Artisti quali GIOTTO e BEATO ANGELICO vi ebbero i natali; importanti architetti lavorarono alla costruzione dei borghi delle “terre murate”; gli stessi elementi paesaggistici di tanti lavori pittorici fiorentini trovano qui il loro sfondo evocativo.

 

cover-conoscere

Mugello in pills

Discover Mugello in your next holiday in Tuscany, suggestions for spending 1, 3 or 5 days in Mugello

 

       

Guide del Mugello


Potete richiedere gratuitamente on-line le guide del Mugello!

 

Find us on facebook